IC MAZZINI

La scuola che unisce… “L’invisibile filo della solidarietà”

Print Friendly, PDF & Email

Il 6 giugno 2019 presso il Cinema Teatro Astra si è tenuto lo spettacolo di fine anno della Scuola Primaria Cerretano. Protagonisti gli alunni, a cominciare dai bambini della classe 5^ che, vestiti da nonnetti, attraverso il flash back hanno ripercorso a ritroso episodi della loro vita fanciullesca.

Quindi una miriade di ricordi hanno fatto da sfondo al loro narrare. Si sono rivisti bimbi quando con i loro insegnanti hanno fatto visita alla Casa di Riposo Ciriaco Mordini per allietare con canti e balli, in un ‘atmosfera di “coccole”,  i nonnini ospiti della struttura. La classe 4, sulle note di “ Piccola anima”, ha ballato con le mascherine donate dalla “Lega del Filo d’ oro”, proprio vivendo sul palco  l’esperienza della cecità, donando una forte emozione al pubblico. Tutti gli alunni  delle classi hanno cantato brani e suonato, proprio con composizioni che hanno avuto come filo conduttore il tema della solidarietà, che durante l’anno è stato il cardine di ogni singola esperienza e di ogni progetto portato avanti dalla scuola. Grazie alla precedente recita natalizia, sono stati ricavati dei soldi che il plesso ha donato alla Croce Verde di Castelfidardo, al gruppo “Raoul Follerau” e alla  Caritas attraverso  una raccolta alimentare.

Nell’intersecarsi di lezioni, laboratori, uscite didattiche, il corpo docente con i relativi alunni ha lavorato sul tema della solidarietà: un filo sottile  che unisce  creando una rete di collaborazione e unione,  permettendo di assaporare la gioia del saper dare che conta più del ricevere  perché arricchisce il cuore.